Domande orale maturità 2018: come capirle in anticipo

Di Valeria Roscioni.

Esame orale maturità: la commissione ti fa paura? Ecco il trucco che ti aiuta a rintracciare in anticipo le domande dei commissari

DOMANDE ORALE MATURITA' 2018: COSA TI CHIEDERA' LA COMMISSIONE?

Le domande della commissione d'esame sono davvero imprevedibili? Noi vi aiutiamo ad anticiparle per la Maturità 2018: bastano un po' di astuzia e tanta buona volontà per prepararvi le risposte alle possibili domande, in modo da evitare il rischio di fare scena muta all'esame orale.

ESAME ORALE MATURITA': COME CAPIRE IN ANTICIPO LE DOMANDE

Orale maturità, come capire le domande della commissione in anticipo
Orale maturità, come capire le domande della commissione in anticipo — Fonte: istock

Individuare in anticipo quali potrebbero essere le domande dei commissari durante la prova orale diventa basilare per concentrare lo studio sui concetti più importanti. Ma csi fa a capire quali argomenti potrebbero chiedere?
Non essendo dotati di sfera di cristallo abbiamo deciso di rispondervi con un po’ di considerazioni ragionate:

1) Su cosa verte la vostra tesina? Ripensatela nella sua globalità e contestualizzate ogni singolo argomento facendo caso se si riallaccia ad un periodo storico o a qualche autore che non avete citato. Inoltre, provate a fare un piccolo gioco e, programma alla mano, cercate argomenti che si potrebbero accostare al vostro come in una sorta di caccia ai sinonimi e contrari. Mal che vada avete optato per una forma di ripasso alternativa.

Da non perdere: Cosa fare se il commissario esterno è una carogna

2) Sapete già di aver fatto qualche errore agli scritti? Allora preparatevi ad auto-correggervi: farete un figurone impegnandovi il giusto, dato che non è poi così difficile dare uno sguardo a pochi argomenti mirati.